No wall! Hospitality!


A chi può agire
Non possiamo rimanere indifferenti all’ennesimo disprezzo della vita umana che si sta perpetrando ai confini della Nostra Europa. Tutti abbiamo negli occhi il dramma dei profughi al confine della Polonia, e nessuno dimentica i drammi dei barconi nel Mediterraneo, di chi fugge dalle guerre, dalle malattie e dalla fame.
Ci dobbiamo interrogare su come rendere più giusto e accogliente il nostro continente e il mondo intero. Tutto è connesso e “siamo tutti sulla stessa barca”
E allora?
Voi che ricoprite ruoli istituzionali, voi che potete agire anche a nome dei vostri popoli, non voltatevi dall’altra parte, agite subito! Ci vuole un sussulto di umanità!
Lo scautismo ci ha insegnato a farci carico del più debole, con piccoli gesti quotidiani, ma ci ha anche insegnato a essere attenti al mondo intero, alla giustizia e alla pace, e oggi siamo interpellati da questa emergenza che rimarrà centrale anche nei prossimi anni.
Non possiamo accettare che si risponda con l’alzata di muri, questa logica non ci appartiene!
Solo la cultura dell’accoglienza che ci troverà sempre presenti e attivi, potrà operare per un mondo diverso.
Operiamo insieme, coraggio!

Massimiliano Costa – Presidente nazionale & Mimmo Cotroneo – Segretario Nazionale